Archivio mensile:giugno 2013

La serie di Lundholm

lundholm-copNell’edizione italiana (Milano : Feltrinelli, 2012) di un romanzo di Lars Bill Lundholm, il titolo Quella brava ragazza è seguito da La serie Omicidi a Stoccolma. Con una ricerca con il metaopac Mai si può vedere che in quasi tutti i cataloghi italiani il titolo compare come “Quella brava ragazza : la serie omicidi a Stoccolma” e dunque la seconda parte deve essere stata interpretata come un sottotitolo (che è, appunto, separato dal titolo dalla sequenza spazio – due punti – spazio). Fanno eccezione una delle due descrizioni del libro nel catalogo della provincia di Venezia, dove tale seconda parte è ignorata (nell’altra è invece inserita come sottotitolo) e quella del catalogo provinciale di Como, dove il libro è presentato nella forma “Quella brava ragazza. La serie omicidi a Stoccolma” e quindi la seconda parte deve essere stata ritenuta un titolo dipendente (che deve essere preceduto da un punto e uno spazio – per la definizione di “titolo dipendente”, cfr Reicat 4.1.1.3; nel caso in esame ci basterà comunque definirlo come il titolo di un singolo volume di una serie con un titolo comune). Continua a leggere