Archivio mensile:luglio 2012

Appunti sulla traslitterazione dal cirillico

Per la trascrizione dei dati catalografici in russo, le regole italiane di catalogazione fanno riferimento alla traslitterazione secondo lo standard ISO 9. Quando furono pubblicate le Rica la versione dell’ISO 9 in vigore era quella del 1968. Le nuove regole di catalogazione (Reicat, del 2009) hanno preferito confermare il riferimento a tale versione, suggerendo di fare un rinvio dalla traslitterazione con la versione più recente quando comprenda caratteri che vengono resi in modo differente, ovvero, per quanto riguarda l’alfabeto russo oggi in uso (ad esso mi riferirò in tutto questo articolo), le tre lettere cirilliche che nella versione del 1968 erano trascritte con due lettere dell’alfabeto latino, щ (šč), ю (ju), я (ja), e che ora sono rese anch’esse con un singolo carattere, rispettivamente ŝ, û, â. Continua a leggere